Fiati, MUSICISTI, NEWS

Maurizio Giammarco

Nato a Pavia ma residente a Roma fin dall’infanzia, si avvicina al sassofono a 14 anni. Negli anni ’70 prende parte a numerosi corsi di jazz in Italia e all’estero con insegnanti come Giorgio Gaslini e Joe Allard. A partire dal 1976 fonda e dirige diversi gruppi, il più noto dei quali è senz’altro quello dei Lingomania. Fondati da Giammarco negli anni ’80, i Lingomania hanno ottenuto vari premi, imponendosi nei referendum di Musica Jazz del 1984, 1985, 1987 e di Guitar Club del 1988 e 1989 come miglior gruppo italiano. Nel gruppo si sono avvicendate alcune delle più interessanti nuove promesse del jazz italiano, che in seguito sono divenuti musicisti tra i più importanti nel panorama jazzistico italiano; Umberto Fiorentino (chitarra), Enzo Pietropaoli e Furio Di Castri (basso), Danilo Rea e Stefano Sabatini (tastiere), Roberto Gatto (batteria).

timthumb

Nel 1981 è stato votato miglior sassofonista italiano nel referendum della rivista Fare Musica e nel 1984 il premio Rai 1 come musicista jazz dell’anno. Ha svolto inoltre intensa attività d’insegnamento e di composizione per musiche di teatro, danza e film. Ha al suo attivo collaborazioni con i maggiori esponenti del jazz italiano e internazionale, nomi come Chet Baker, Billy Cobham, Peter Erskine, Giorgio Gaslini, Lester Bowie, Enrico Pieranunzi, Dave Liebman, Paolo Fresu, Enrico Rava, Giovanni Tommaso, Miroslav Vitous, Aldo Romano, Steve Lacy, Danny Gottlieb, Tom Harrell, Kenny Wheeler, Phil Woods, Marc Johnson.

2060e5de-119_1

Ha accompagnato in tournée e su disco anche noti artisti di musica pop come Mina, Mia Martini, Fiorella Mannoia, Riccardo Cocciante, Antonello Venditti, Francesco De Gregori e Tiziana Rivale.

10_Giammarco

Negli ultimi anni il sassofonista romano è leader dei Megatones, gruppo musicale definito la naturale evoluzione delle concezioni degli storici Lingomania. Tra gli altri progetti attuali, spicca il Trio Tricycles con John Arnold e Dario Deidda. Domenico Giammarco è attualmente direttore della PMJO (Parco della Musica Jazz Orchestra), la jazz band dell’Auditorium di Roma. Forte di una carriera ormai ultra trentennale in cui ha esplorato il jazz in tutte le sue molteplici forme, spinto sempre da un’inesauribile volontà di ricerca musicale Maurizio Giammarco si è guadagnato un posto di rilievo nel jazz italiano, tanto da esser citato nella Biographical Enciclopedia of Jazz di Leonard Feather.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...